mercoledì 16 gennaio 2013

Momenti in cui disegnare gente ferma - Volume 2

 La Playstation, quell'affare nero che quando lo accendi ti ruba il cervello e te lo restituisce frullato 5 ore dopo. Nel tempo di una partita a FIFA diventi un soggetto perfetto per gli sketch, l'attività motoria se non fosse per le dita sarebbe pari a zero, il resto del corpo si squaglia sulla seggiola e le facce sono talmente inespressive che si potrebbe anche non disegnare il viso.
Poi arriva il mio turno, vaffanculo allo sketchbook e tieni Playstation, ecco il mio cervello, tritalo per benino anche a me! Yu-huuuuu!

Il paroliere invece ti lascia immobile giusto per quel minuto e mezzo, e poi devi scrivere, sicchè tanto fermo non stai.

3 commenti:

Miguel Herranz ha detto...

Molto belli, ti vedo in forma ultimamente!

Dario Grillotti ha detto...

Grazie! Non so se sono in forma, ma di sicuro ho trovato lo strumento che mi piace e mi ci trovo bene...una normalissima penna biro.

Miguel Herranz ha detto...

Benvenuto al club, io la uso moltissimo.